Carta d’identità elettronica

Ultima modifica 27 ottobre 2020

Cosa è
La Carta di Identità è un documento di riconoscimento che viene rilasciato al compimento del 15° anno di età ed ha una validità di 10 anni.
La Carta di Identità può essere valida o non valida per l'espatrio; se valida, la validità è subordinata al rilascio di una dichiarazione da parte dell’interessato di non essere in alcuna delle condizioni ostative previste dalla legge per il rilascio del passaporto (i modelli per detta dichiarazione sono disponibili presso l'Ufficio Anagrafe).

Con la Carta di Identità valida per l'espatrio si può entrare nei seguenti paesi stranieri: Austria, Belgio, Cipro, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Principato di Monaco, Portogallo, Serbia e Montenegro, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera. In caso di gite organizzate, si può entrare anche nei seguenti Stati: Marocco, Tunisia e Turchia.

La C.I può essere rinnovata a partire dal 180° giorno antecedente la scadenza.

È richiesta la presenza o il consenso scritto dell’altro genitore anche in caso di richiedente maggiorenne con figlio minore.

Come ottenerla
Per ottenere il rilascio della C.I. occorrono:

  • 1 fotografia, recente(senza copricapo)
  • la C.I. scaduta (se non si tratta del primo rilascio dopo il compimento del 15° anno di età).


Documentazione per casi particolari

  • C.I. valida per l'espatrio per minorenne: atto di assenso di entrambi i genitori
  • richiesta di rilascio a seguito di smarrimento o furto: denuncia effettuata alla Autorità di P.S. (Questura, Carabinieri ecc.).

Dove e quando ottenerla
Ufficio Anagrafe

Quanto costa
Il costo della Carta di Identità è di 25 euro